Istituto Comprensivo I "Via Mariani"
Via F. Mariani, 1 – 20851 Lissone (MB)
Tel. 039 481325 – Fax 039 484353
PEC: miic8f400a@pec.istruzione.it – Email: miic8f400a@istruzione.it
CM: MIIC8F400A – Codice Fiscale: 85019030155 - Codice univoco: UFPDSE

Quasi tutto quello che rimane nella nostra vita è appreso tramite l’esperienza.

Come si fa a comprendere che cosa sono l’amore, l’amicizia, la bellezza della natura, se non ci si innamora, se non si hanno amici, se non ci si ferma a cogliere lo splendore di un prato fiorito o l’inquietante bellezza di un cielo grigio percorso da nubi scure e insidiose? Allo stesso modo, come si fa ad amare la poesia se non ne fa esperienza?

Da insegnante di Lettere, ritengo che leggere, comprendere, lasciarsi andare a quello che le parole poetiche ispirano per cogliere un aspetto della realtà o della propria umanità, sia un sano e irrinunciabile esercizio di ricerca; di ricerca del Senso e della Bellezza cui dovremmo abituare gli alunni fin da piccoli, siano essi più o meno consapevoli di quello che stanno facendo.

Con sincera passione: “Le poesie non ci chiedono, se siamo d’accordo o no, esse ci chiedono di essere ascoltate attentamente” (D. Rondoni). – Con intensa partecipazione “La poesia si fa sempre in due: chi la scrive e chi l’ascolta” (Charles Peguy).

Lontani dalla noia. (E, naturalmente, cautamente e ragionevolmente distaccati dalla storia della letteratura).

Con questa convinzione in Prima e Seconda Media, partendo dal tema dell’acqua, ho realizzato, insieme ai miei alunni, un quaderno individuale di poesia che abbiamo intitolato “I mille volti dell’acqua”.
 Abbiamo suddiviso e messo su Padlet il nostro lavoro nella rielaborazione definitiva, preceduta da una scheda in cui abbiamo precisato quello che abbiamo imparato.

Proseguiremo il lavoro in Terza Media, anno in cui ci metteremo alla prova in un maggior numero di produzioni personali che continueremo a condividere sul sito.

Arrivederci al prossimo anno!

M.G. e la Classe 2^ E