Istituto Comprensivo I "Via Mariani"
Via F. Mariani, 1 – 20851 Lissone (MB)
Tel. 039 481325 – Fax 039 484353
PEC: miic8f400a@pec.istruzione.it – Email: miic8f400a@istruzione.it
CM: MIIC8F400A – Codice Fiscale: 85019030155 - Codice univoco: UFPDSE

Attività Laboratoriali del Tempo Prolungato

L’offerta formativa della Scuola Secondaria di I Grado, articolata in Tempo Normale e Tempo Prolungato, risponde alla richiesta di un percorso formativo che integri e completi quello prettamente disciplinare e risponde alle richieste delle famiglie di aiuto per l’educazione e la custodia dei figli. Le attività proposte tengono conto dei bisogni dell’utenza e sono progettate in raccordo con il curricolo e organizzate di conseguenza. Nelle lezioni pomeridiane è dato spazio ad attività laboratoriali e interdisciplinari, che contribuiscono allo sviluppo delle competenze e favoriscono lo spirito di iniziativa degli studenti.

Laboratori del Tempo Prolungato

I laboratori integrano le attività didattiche e contribuiscono allo sviluppo della persona in quanto:

  • aiutano ad individuare interessi e attitudini;
  • favoriscono la capacità decisionale dell’alunno;
  • stimolano operatività e creatività;
  • richiamano il senso di responsabilità.
Studio guidato / Studio assistito

Il secondo pomeriggio di rientro è dedicato ad attività di studio guidato e assistito, nelle quali gli alunni possono consolidare, grazie alla presenza degli insegnanti, il proprio metodo di studio, sviluppando gradualmente autonomia e migliorando la capacità di organizzazione.

  • Studio guidato (Classi Prime e Seconde), che consiste nell’aiuto allo studio e per lo svolgimento dei compiti, con la finalità di far acquisire all’alunno un personale ed efficace metodo di studio. Gli insegnati guidano infatti gli studenti nell’organizzazione del materiale, del proprio tempo di lavoro e promuovono strategie individuali di studio;
  • Studio assistito (Classi Terze), finalizzato alla creazione di un ambiente idoneo allo studio individuale e a rispondere alle esigenze degli studenti per la propria preparazione nelle singole discipline soprattutto in vista dell’Esame di Stato;
l

Iscrizione al Tempo Prolungato

La scelta della frequenza del Tempo Prolungato viene effettuata dalle famiglie all’atto dell’iscrizione, ed è vincolante per l’intero triennio. Le attività laboratoriali pomeridiane rientrano a tutti gli effetti nel curricolo dello studente, e sono oggetto di valutazione quadrimestrale da parte dei docenti del Laboratorio.

Orario del Tempo Prolungato

I ragazzi iscritti al Tempo Prolungato frequentano un monte ore settimanale pari a 36 spazi, comprensivi del servizio mensa. Oltre alle ore di lezione mattutine, che si svolgono per cinque giorni alla settimana dalle 7.55 alle 13.40, gli alunni del Tempo Prolungato effettuano due rientri, dalle 14.35 alle 16.25, nei giorni di lunedì e mercoledì.

Struttura e organizzazione dei Laboratori del Tempo Prolungato

I laboratori del Tempo Prolungato sono generalmente progettati e svolti dai Docenti della Scuola Secondaria, che mettono a disposizione le proprie competenze disciplinari e interdisciplinari per il successo formativo degli studenti. Solo per laboratori molto specifici, si ricorre all’intervento di un esperto, che opera secondo gli obiettivi individuati dal Collegio dei Docenti. Essi hanno durata bimestrale o quadrimestrale, a seconda delle esigenze dell’attività in programma.

A partire dalla Classe Seconda, i Laboratori sono organizzati a classi aperte, per favorire la conoscenza tra loro degli studenti della Scuola Secondaria e promuovere lo sviluppo delle competenze sociali e civiche. I gruppi eterogenei e le attività proposte hanno una natura fortemente inclusiva, in quanto la programmazione dei laboratori è volta a valorizzare le competenze di ciascun alunno. In alcuni specifici casi, i laboratori sono invece organizzati per fasce di livello (recupero e sviluppo), per permettere a ciascuno di raggiungere il successo formativo, di recuperare le proprie lacune, ma anche di promuovere le eccellenze.

Ambiti dei Laboratori

Sulla base delle risorse disponibili, la Scuola propone all’inizio di ogni anno scolastico diverse tipologie di laboratorio. Le attività laboratoriali promosse annualmente interessano generalmente i seguenti ambiti e sviluppano competenze trasversali:

 

  • Ambito Linguistico, come ad esempio il Laboratorio di Giornalino, di Latino (per gli studenti che intendono frequentare un corso di studi liceale), attività proposte per Inglese, Francese e Spagnolo;
  • Ambito Logico-Matematico: laboratori di Matematica;
  • Ambito Scientifico: laboratori di Scienze, che utilizzano l’aula attrezzata del Plesso Croce o le aule multimediali;
  • Ambito tecnologico e del pensiero computazionale: ogni anno viene utilizzato il Laboratorio di Informatica per attività creative, volte a sviluppare le competenze digitali e l’utilizzo consapevole delle tecnologie;
  • Ambito Espressivo: come il Laboratorio di Teatro, di Creta, di Archeologia, o altri laboratori creativi ed espressivi;
  • Ambito Motorio: Laboratorio di Multisport;