Istituto Comprensivo I "Via Mariani"
Via F. Mariani, 1 – 20851 Lissone (MB)
Tel. 039 481325 – Fax 039 484353
PEC: miic8f400a@pec.istruzione.it – Email: miic8f400a@istruzione.it
CM: MIIC8F400A – Codice Fiscale: 85019030155 - Codice univoco: UFPDSE

Progetto “Osservatorio nazionale per il monitoraggio dei Disturbi dello Spettro Autistico (DSA)”

 

L’Istituto Comprensivo Lissone I via Mariani, che fa parte della rete delle Scuole che promuovono salute, collabora con il progetto promosso e finanziato dal Ministero della Salute e affidato all’Istituto superiore di sanità finalizzato alla nascita dell’Osservatorio nazionale per il monitoraggio dei Disturbi dello Spettro Autistico (DSA).

Come si legge sul sito del Ministero della Salute, “Il progetto ha il duplice obiettivo di effettuare una stima di prevalenza dei Disturbi dello Spettro Autistico a livello nazionale e di costituire una rete pediatria-neuropsichiatria infantile per la loro individuazione precoce. Ha la durata di due anni e verrà effettuato mediante un protocollo di screening condiviso con il progetto europeo Autism Spectrum Disorders in the European Union (ASDEU) finanziato dalla DG Santè della Commissione Europea”.

Sul sito del Ministero della Salute si legge inoltre che “Tra i molteplici benefici che possono derivare da tale studio epidemiologico vi sono un’aumentata consapevolezza del disturbo nella comunità e un miglioramento del livello di comprensione dell’impatto di questo problema nella società. Inoltre, studi epidemiologici come questo, permettono una migliore comprensione delle circostanze personali e delle necessità dei bambini con DSA, consentono misure preventive e una migliore organizzazione delle risorse a supporto di famiglie e alunni e potenziano le misure educative e i servizi di supporto. Conoscere i bisogni è essenziale per pianificare buoni sostegni con politiche sanitarie e risorse educative e sociali.”

L’Osservatorio Nazionale per il monitoraggio dei Disturbi dello Spettro Autistico ha condotto, nel precedente anno scolastico, uno screening nelle scuole primarie attraverso la compilazione di un questionario rivolto ai genitori e agli insegnanti.

Per maggiori informazioni, si rimanda: